Brunetta: “Il Def del governo è un imbroglio… I numeri sono truccati…”

image
http://www.cartomanziagratissempre.it

L’accusa è durissima: falsi i dati su debito-pil, Renzi e Padoan ci prendono in giro. A muoverla è Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera. La “presa in giro” è presto spiegata:

“Il governo è riuscito a far passare sotto traccia il Def perché è pieno di nefandezze – spiega Brunetta -. Non solo i conti non tornano, ma non si avvicinano neanche lontanamente a Eurostat, Fondo monetario internazionale, Ocse. In ossequio ai desiderata del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, il ministro dell’Economia Carlo Padoan, infatti, è partito dai target che il governo si è dato per far sembrare buoni i risultati, e da lì, a ritroso, ha ricostruito i numeri da inserire nel Def”.Numeri, aggiunge Brunetta, “tutti truccati, gonfiati, a uso e consumo del premier e delle sue esigenze elettorali. La crescita reale del Pil nel 2016, ad esempio, è stata stimata all’1,2% quando tutti gli outlook sul nostro paese dicono che arriverà a stento all’1%. Allo stesso modo, è stato inserito un tasso di inflazione dell’1%, quando al massimo sarà poco più di zero. Gli ultimi dati Istat sulla deflazione in Italia – aggiunge Brunetta – lo confermano. Un magheggio del governo per avere una crescita nominale (quella che conta ai fini del rispetto dei parametri di Maastricht, data da crescita reale più inflazione) del 2,2%, quando al massimo sarà dell’1%-1,2%, cioè della metà”. “Ma quel numeretto magico del 2,2% – prosegue il capogruppo azzurro – serve al governo per presentare (furbescamente) un rapporto deficit-Pil e debito-Pil in diminuzione. Falso che più falso non si può. Invitiamo, quindi, la Corte dei Conti, l’Ufficio parlamentare di bilancio e la ragioneria generale dello Stato a intervenire subito, chiedendo all’esecutivo di correggere i dati sbagliati del Def prima della discussione parlamentare della prossima settimana. Renzi e Padoan la smettano di prendere in giro gli italiani”.

Start a Conversation