Camusso: L’Ue chiede e Renzi obbedisce.

image
http://www.cartomanziagratissempre.it

Sul lavoro, il governo ha deciso di “continuare a percorrere tutti gli errori del

passato”, anche se “certo, non siamo più nella situazione degli anni scorsi quando si continuava a precipitare dentro la crisi”. Lo dice la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, in un’intervista all’Huffington Post. “Il governo a parole afferma di non condividere le politiche di austerità europee. Ma neppure quando era alla guida del semestre Ue ha aperto una discussione sui trattati. Chiede margini di flessibilità, ma sempre restando dentro un impianto di tagli e di disinvestimento rispetto al lavoro – spiega Camusso -. L’Europa chiede e il governo obbedisce: penso alla richiesta di superare i contratti nazionali, all’idea di peggiorare sempre la condizione pensionistica”.

Start a Conversation