Quattro morti non per Amianto al processo Olivetti.

image
http://www.cartomanziagratissempre.it

Non sono morti tutti di mesotelioma – la micidiale malattia collegata all’esposizione all’amianto – i dodici ex lavoratori Olivetti delle cui vicende si sta occupando il tribunale di Ivrea. In quattro casi si tratterebbe di patologie di altro tipo. E’ quanto hanno concluso – secondo fonti vicine al processo – i due esperti che, su mandato del giudice

Elena Stoppini, hanno controllato le diagnosi iniziali. Al processo, che riprenderà il 13 giugno, figurano diciotto imputati, fra cui Carlo De Benedetti e l’ex ministro Corrado Passera. Il giudice, alla luce di elementi emersi nel corso del dibattimento, aveva chiesto ai consulenti della procura e di Telecom (chiamata in causa come responsabile civile) di raccogliere e analizzare i vetrini istologici per verificare la fondatezza delle prime diagnosi.

Start a Conversation