Ultim’Ora: “Basket: Italia ko, a Rio va la Croazia…”


  • Basket: Italia ko, a Rio va la Croazia
    Finisce sul più bello il sogno dell’Italbasket di qualificarsi ai Giochi olimpici di Rio. Gli azzurri di Ettore Messina sono stati infatti battuti nella finale del preolimpico di Torino dalla Croazia 84-78 dopo un tempo supplementare (70-70 al 40′).
    Inizio complicato per gli azzurri, costretti ad inseguire praticamente sempre. Dopo l’intervallo lungo. l’Italia grazie ad un parziale di 8-0 ritorna a lottare punto a punto. Si va ai supplementari,fuori Datome e Gallinari per 5° fallo, dove arriva l’allungo croato.

    E’ un ispanico il poliziotto che ha ucciso, tre giorni fa in Minnesota, Philando Castile, un afroamericano. Si chiama Jeronomo Yanez, un veterano in servizio da 4 anni al dipartimento di St. Anthony. Lo riporta Nbc News. Yanez e il suo collega Joseph Kauser hanno fermato l’auto di Castile,che era con la fidanzata e la figlia di 4 anni. Avvicinatosi alla macchina dal lato del conducente, mentre Kauser dal lato passeggero, Yanez ha sparato all’uomo più volte. La donna: “Non ha provocato il poliziotto”. Sospesi i due agenti.

    Un elicottero militare russo è stato abbattuto dall’Isis vicino a Palmira, in Siria. I due piloti a bordo sono morti. Lo riferisce Russia Today. L’elicottero era intervenuto su richieta di Damasco per frenare l’avanzata dei jihadisti quando è stato colpito,si legge in una nota della Difesa russa. I due piloti stavano portando munizioni nella zona di Homs quando hanno ricevuto la richiesta di aiuto. Il comandante del velivolo ha deciso per un attaco, ma è stato colpito dall’Isis ed è precipitato, prosegue la Difesa di Mosca.

    Manca all’appello da una settimana un aviatore Usa di stanza in Italia. L’aeronautica militare americana ha lanciato un avviso di ricerca per la sua sparizione,avvenuta il 2 luglio dalla base di Aviano (Pordenone). Il militare, un sergente di 24 anni è di Middletown (Indiana),assegnato alla base in Friuli Venezia Giulia da febbraio 2015. E’ stato visto l’ultima volta a cena a casa di un amico a Sacile, a pochi chilo metri dalla base Usa. Era uscito a piedi dopo la cena per andare da un altro amico nelle vicinanze.

    Con l’arrivo del gran caldo sono oltre 15mln gli italiani che hanno deciso di lasciare l’afa insopportabile delle città ed andare in vacanza nel mese di luglio. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixè in occasione del weekend più bollente dall’inizio dell’estate che inaugura la stagione dell’esodo. Rispetto al 2015 4mln di italiani in più faranno vacanze a luglio: il mare fa la parte del leone per 7 italiani su 10 seguito da montagna e campagna.

    Come annunciato da mesi l’ex presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro è partito per fare il medico volontario in Burundi, presso l’ospedale Cimbaye Sicilia, finanziato con i soldi del Fondo della Solidarietà quando era governatore. La decisione era stata presa nel carcere romano di Rebibbia, dove è stato recluso dal gennaio 2011 al dicembre del 2015 per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra.

    “L’Europa può sempre contare sugli Usa” Così il presidente Obama da Varsavia a margine del suo ultimo vertice Nato. “Militarmente saremo i leader nell’Est Europa. La spesa per la difesa Nato aumenterà. Va raddoppiata lotta con Isis. Super potenze non in guerra: positivo”. Su Dallas: “Lo squilibrato non rappresenta gli afroamericani. Ma “il legame con la schiavitù è ancora molto forte e la giustizia non è uguale per tutti”. Serve “controllo sulle armi”. Polizia “esemplare”,svolge un “lavoro pericoloso” con “livello record di violenze”.

    “L’ipotesi di uno spacchettamento del quesito referendario sulla riforma della Costituzione è fondata su argomenti che vanno presi in considerazione”. Così Gianni Cuperlo, leader della Sinistra Dem. “Sulla legge elettorale ho detto in tempi non sospetti che quella attuale è destinata a non funzionare. Vedo che il premier rimette la questione nelle mani del Parlamento. Per quanto mi riguarda questa è una buona notizia”, aggiunge.

    Andrà in vacanze tra luglio e settembre lo stesso numero di italiani del 2015. Il dato è il risultato di una prima indagine realizzata dall’associazione dei consumatori Codacons sulla propensione delle famiglie ai viaggi per l’estate. Partiranno circa 32 milioni di cittadini, come lo scorso anno. A cambiare, seppur lievemente, sarà il budget di spesa relativo alla villeggiatura. Le famiglie spenderanno complessivamente circa 16,4 miliardi di euro tra alloggi servizi,svago, cibo, con una previsione di crescita del +2,5% rispetto al 2015.

    Dodici persone sono state fermate dalla Guardia di Finanza, tra la Calabria e la Campania,perché ritenute appartenenti a un’organizzazione dedita al traffico di cocaina per conto delle cosche di ‘ndrangheta Molè, Piromalli, Alvaro e Crea. La droga veniva importata dai porti panamensi di Cristobal e Balboa per arrivare attraverso cargoship a Rotterdam, Livorno, Napoli, Salerno,Genova e Gioia Tauro. Il trasbordo della cocaina avveniva in mare aperto, da un cargo a piccole imbarcazioni.

    A Rochester, nello Stato di New York, la polizia ha arrestato 74 persone per disordini durante le manifestazioni per l’uccisione di due afroamericani da parte della polizia. Tra gli arrestati, anche due reporter ai quali il sindaco e la polizia hanno poi presentato le scuse. Altre tre persone sono state fermate a Phoenix, dove la polizia ha usato spray urticanti e sparato pallottole non letali per impedire che una marcia del movimento Black Lives Matter bloccasse un’autostrada.

    Serena Williams vince il suo settimo Wimbledon (su nove finali, ne ha perse due nel 2004 e nel 2008) battendo 75 63, 1h21′, Angelique Kerber, vendicando così la sconfitta patita con la tedesca a inizio anno a Melbourne. Per Serena, n.1 del mondo, si tratta del 22° Slam della carriera che le permette di eguagliare il primato di Steffi Graf. Primo set, durato 50′, equilibrato. La tedesca, n.4 del seeding, ribatte colpo su colpo prima di arrendersi al 12° game. Sulla stessa linea il secondo fino al 3-3, poi Serena opera lo strappo.

    “La legge elettorale con il referendum non c’entra niente. Se ci sono i numeri uno la può cambiare con la procedura parlamentare”. Così il premier Renzi da Varsavia al summit Nato. “Io sulla legge elettorale non apro più bocca – aggiunge – è nella disponibilità del Parlamento”, mentre “il referendum è su altro. Avverto la responsabilità quasi morale di ricordarlo agli italiani”. Ancora: “Chi vota sì taglia il numero dei parlamentari e riduce i problemi alle Regioni, chi vota no lascia le cose come sono”.

    “Una compagnia di 150 uomini” sarà il contributo italiano all’impegno Nato sul fronte Est. Lo annuncia il premier a Varsavia, dove si trova per il summit dell’Alleanza atlantica: l’Italia “è un punto di riferimento forte, come in Afghanistan. Ci è stato chiesto di continuare il lavoro in Afghanistan. Noi siamo d’accordo e disponibili”. “Tutte le procedure saranno portate all’attenzione del Parlamento, sia in termini economici che di invio e spedizioni di truppe” -puntualizza Renzi- la richiesta è mantener l’impegno attuale”

    Ancora un afroamericano ucciso dalla polizia americana. E’ successo a Huston in Texas. L’uomo era armato. Alla richiesta degli agenti di posare l’arma avrebbe reagito agitandola in aria e poi puntandola contro i poliziotti, che hanno aperto il fuoco uccidendolo.

Start a Conversation