Napoli, Motivi umanitari…


La vedova di Emmanuel,il migrante nigeriano ucciso a Fermo da un ultrà, ha ottenuto dalla Commissione territoriale competente un permesso di soggiorno per motivi umanitari.
La misura di protezione, attenuata rispetto allo status di rifugiato che la coppia aveva richiesto, consentirà comunque alla donna di restare in Italia “2 o 3 anni”, spiega l’avvocato. Questo permesso di soggiorno viene rilasciato quando sussistono “seri motivi, in particolare di carattere umanitario o risultanti da obblighi costituzionali”.