Ultim’Ora: ” La ripresa che non c’è…”.


Ormai da tempo e i nostri lettori lo sanno andiamo dicendo che la ripresa non esiste. Qualora ce ne fosse bisogno un’altra conferma ci viene dall’Ance rivede al ribasso le sue stime e parla di “occasione mancata” per la ripresa dell’edilizia nel 2016.
L’associazione dei costruttori prevede un aumento degli investimenti dello 0,3%, “del tutto insufficiente a creare condizioni di effettiva ripresa” e in forte riduzione rispetto al +1% previsto. Pesa l’andamento negativo degli investimenti in opere pubbliche: solo +0,4% contro il +6% stimato.E la situazione del mercato,avverte,potrebbe peggiorare nel 2017:sarebbe “il decimo anno di crisi”,con investimenti a -1,2%. Ormai l’edilizia è in uno stato comatoso da oltre 9 anni come quasi tutti i settori produttivi Italiani. Proprio ieri abbiamo avuto un’altro dato negativo. Nel secondo trimestre del 2016 il valore delle abitazioni è sceso d un’altro 2%. Finora il settore non ha prodotto nessun nuovo posto di lavoro anzi ha dato disoccupazione e Cassa Integrazione.