Mese: Aprile 2016

grillino_pizzarotti_sindaco_parma.jpg

Parma, Pizzarotti è il primo sindaco antiproibizionista d’Italia: firma la legge per la legalizzazione della cannabis.

grillino_pizzarotti_sindaco_parma Parma, Pizzarotti è il primo sindaco antiproibizionista d’Italia: firma la legge per la legalizzazione della cannabis.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Non sarà di certo l’unico a farlo, ma per ora il primato è suo: Federico Pizzarotti è il primo sindaco italiano a mettere la faccia per la legalizzazione della cannabis.

Il 29 aprile, a una settimana dall’apertura della campagna promossa dal comitato “Legalizziamo.it”, il primo cittadino di Parma ha sottoscritto

wp-1462017085553.png

Siracusa, consigliere comunale Pd arrestato al porto di Pozzallo: stava per imbarcarsi con 20 chili di droga.

wp-1462017085553 Siracusa, consigliere comunale Pd arrestato al porto di Pozzallo: stava per imbarcarsi con 20 chili di droga.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Stava per imbarcarsi da Pozzallo alla volta di Malta, portando con sé più di 20 chili di droga. Antonio Bonafede, trentunenne consigliere comunale del Pd di Siracusa, è stato fermato nella mattina

bullying-679274_1920.jpg

Torino, si fanno un selfie con la compagna di classe durante una crisi epilettica. Tre liceali sospese.

bullying-679274_1920 Torino, si fanno un selfie con la compagna di classe durante una crisi epilettica. Tre liceali sospese.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Un selfie, un autoscatto come tanti altri. Ma questa volta, assieme alle tre quindicenni che si ritraggono nel bagno della scuola, nella scena è comparsa anche un’altra compagna di classe: era in preda a una crisi epilettica. La foto è poi circolata tra i compagni su Whatsapp. Per questo tre studentesse quindicenni

o-aldo-moro-facebook.jpg

Caso Moro, “scoperte le fonti che portarono all’arresto di Morucci e Faranda”.

o-aldo-moro-facebook Caso Moro, “scoperte le fonti che portarono all’arresto di Morucci e Faranda”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Se volete arrestare Valerio Morucci e Adriana Faranda andate al quarto piano di viale Giulio Cesare 47”. Era il 29 maggio del 1979, proprio un anno dopo la strage di via Fani, quando una fonte, fino ad oggi senza volto

wp-1461861380005.png

Patto del Nazareno, incontro Pd-Ala per l’agenda degli impegni parlamentari. Speranza: “Una follia inspiegabile”.

wp-1461861380005 Patto del Nazareno, incontro Pd-Ala per l’agenda degli impegni parlamentari. Speranza: “Una follia inspiegabile”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Non sarà un nuovo patto del Nazareno perché di sicuro non si farà al largo del Nazareno. L’incontro tra il Pd e Ala, il gruppo dei verdiniani

b1-5wj7vbufltxryzlvwunasrsyv0ucfltgwh5tpo_lz4xodfmtj5akxjyzsxdhimoo2nyb9t4jr2uidjfezqdjtiaujciplmzqk9lav2w6ev63_xdqtfjnosixuyrqw300-h300-nc.jpeg.jpeg

Facebook, il Garante per la Privacy contro i fake. “Bloccare gli utenti falsi per permettere le indagini dei magistrati”.

b1-5wj7vbufltxryzlvwunasrsyv0ucfltgwh5tpo_lz4xodfmtj5akxjyzsxdhimoo2nyb9t4jr2uidjfezqdjtiaujciplmzqk9lav2w6ev63_xdqtfjnosixuyrqw300-h300-nc.jpeg Facebook, il Garante per la Privacy contro i fake. “Bloccare gli utenti falsi per permettere le indagini dei magistrati”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Facebook dovrà comunicare ai suoi utenti tutte le informazioni che li riguardano: informazioni personali, fotografie e post. Anche quelle che vengono condivise dai falsi account, i cosiddetti fake: è la prima pronuncia dell’Autorità italiana

wp-1461759675293.png

Beppe Grillo: “Casaleggio aveva querelato tutti quelli che hanno scritto di lui. E’ morto per quegli articoli”.

wp-1461759675293 Beppe Grillo: “Casaleggio aveva querelato tutti quelli che hanno scritto di lui. E’ morto per quegli articoli”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Tutti quelli che gli hanno fatto gli editoriali dopo la morte, lui li aveva querelati. Gianroberto è morto per colpa di quegli articoli“. Lo dice Beppe Grillo, durante il suo spettacolo a Catania. A riportare le sue parole sono Repubblica e La Sicilia. Il ricordo del co-fondatore del Movimento Cinque Stelle è diventato un omaggio fisso nella scaletta dello show che il comico sta portando in tutta Italia. “Lessi un libro

wp-1461733347092.png

Conti pubblici, Weidmann (Bundesbank): “Italia ha violato i patti. Condividere i rischi? Padoan troppo ottimista”.

wp-1461733347092 Conti pubblici, Weidmann (Bundesbank): “Italia ha violato i patti. Condividere i rischi? Padoan troppo ottimista”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Jens Weidmann, presidente della Bundesbank, non fa sconti all’Italia. Il banchiere centrale, parlando all’ambasciata della Germania a Roma, ha sottolineato che l’Europa è di fronte a un bivio: può trasferire le decisioni in materia di bilancio a livello comunitario, dando vita a una vera unione fiscale e bancaria e condividendo i rischi, oppure proseguire sulla via della sovranità nazionale. La prima strada si presenta però sbarrata da “ostacoli enormi”, dato che diversi Paesi europei – vedi l’Italia – non hanno rispettato neanche le attuali regole del patto di Stabilità e crescita e

icona_t.jpg

Arcigay al corteo del 25 aprile a Riccione con le bandiere, attacchi in rete: “I partigiani si rivoltano nella tomba”.

icona_t Arcigay al corteo del 25 aprile a Riccione con le bandiere, attacchi in rete: “I partigiani si rivoltano nella tomba”.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Terminate le celebrazioni rimangono le polemiche a Riccione, per la partecipazione di alcuni esponenti di Arcigay al corteo del 25 aprile, con il simbolo e le tradizionali bandiere arcobaleno. All’indomani dell’anniversario della Liberazione, l’associazione per i diritti lgbt ha scritto infatti una lunga nota di denuncia su Facebook, allegando diversi commenti, alcuni dei veri e propri insulti, postati sotto la foto della manifestazione. Si va da chi li definisce “checche”

wp-1461678311564.png

Campania, favori ai Casalesi per appalti: 9 arresti. Indagato anche il presidente regionale del Pd Stefano Graziano.

wp-1461678311564 Campania, favori ai Casalesi per appalti: 9 arresti. Indagato anche il presidente regionale del Pd Stefano Graziano.
https://www.cartomanziagratissempre.it

Concorso esterno in associazione mafiosa. E’ questa l’ipotesi di reato per cui è indagato il presidente regionale del Pd e consigliere a Palazzo Santa Lucia Stefano Graziano, che dal 2013 al 2015 è stato consigliere prima del governo Letta poi dell’esecutivo Renzi. L’inchiesta in questione è quella che oggi ha portato nell’operazione congiunta di Guardia di finanza e carabinieri: nove le persone arrestate perché accusate di favorire il clan dei Casalesi in alcuni appalti. Le forze dell’ordine hanno perquisito le abitazioni di proprietà di Graziano a Roma e Teverola (Caserta) e nell’ufficio che ha a disposizione come consigliere regionale nella sede

CONSULTO GRATIS

CHIAMA GRATIS

error: Content is protected !!
× Ciao