wp-1452549468867.png

DA C’É POSTA PER TE AL LINCIAGGIO SUL WEB…

 

 

 

 

 

pixel DA C'É POSTA PER TE AL LINCIAGGIO SUL WEB...

wp-1452549468867 DA C'É POSTA PER TE AL LINCIAGGIO SUL WEB...

Dice Crepa alla figliastra: sul web parte il linciaggio.

È bastato un “crepa” per far spopolare la storia di Valeria e Orazio, coppia di Gela chiamata a C’è posta per te dalla figlia di lui, Ilenia, che voleva riallacciare i rapporti con il padre. Quel “crepa” lanciato dalla matrigna nei confronti della figliastra però non è piaciuto né al pubblico in studio, né a quelli che guardavano la trasmissione da casa.Ilenia era stata allontanata dal padre quando aveva 11 anni, dopo che Valeria l’aveva accusata di voler mettere zizzania nella coppia. Nonostante questo la ragazza ha cercato Orazio per cercare di recuperare un rapporto. “Ho un padre ma è come se non ce lo avessi”, ha detto in studio, “Non è venuto al mio matrimonio, né al battesimo della piccola, non mi chiama mai”. Ma spera che almeno in un salotto televisivo Orazio riesca a tener testa alla nuova moglie. Così non è stato: i due accettano l’invito, ma una volta in studio a parlare è praticamente solo Valeria, al punto che persino Maria De Filippi sprona, invano, Orazio a tirar fuori un po’ di carattere.Ma la storia non è rimasta confinata alla trasmissione: sui social in questi giorni si è scatenato un vero e proprio “linciaggio mediatico”, con “meme” e post a favore di Ilenia. Le pagine che hanno condiviso il video hanno raggiunto migliaia di like e condivisioni.”SEI STATA MIA FIGLIA” “CREPA” Fate girare questo schifo! Se anche tu sei dalla parte della figlia Condividi… Qualcuno bolla Orazio come “la vergogna di tutti i papà italiani, succube di una donna che ti tiene sotto in tutto e per tutto… Questo farabutto per la vergogna non deve più uscire di casa”.Stasera guardando ce posta per te’ da Maria De Filippi,ho visto quanto un uomo non è degno di essere chiamato… E ancora: “Devono sapere tutti che schifo di persone ci sono in giro, un padre che non solo rifiuta la figlia ma che permette anche di dire alla sua donna di dirle cose cose assurde…”. Con tanto di invito a “dar libero sfogo ai tuoi commenti…”Devono sapere tutti che schifo di persone ci sono in giro, un padre che non solo rifiuta la figlia ma che lo permette anche…Infine c’è anche chi, da siciliano, prende le distanze dai due: “questi due non rappresentano la Sicilia…”, scrive la pagina “Sicilia, un’isola piena di meraviglie”, “Chiediamo scusa a tutti: è solo un caso che vi siano nati…questi due non rappresentano la Sicilia…

www.cartomanziagratissempre.it

CONSULTO GRATIS

CHIAMA GRATIS

error: Content is protected !!
× CONTATTACI...