https://www.cartomanziagratissempre.it/

MARADONA RICOVERATO PER EMORRAGIA GASTRICA








pixel MARADONA RICOVERATO PER EMORRAGIA GASTRICA

Emorragia gastrica per Maradona, ricoverato in ospedale e dimesso. Maradona ricoverato in clinica per un’emorragia gastrica. Il “Pibe” costretto a rimanere a Buenos Aires per curarsi, i Dorados in Messico dovranno attendere. Il Pibe de Oro ha sofferto una perdita di sangue nello stomaco, ma sarebbe fuori pericolo. Diego Maradona sta male. Secondo l’amico giornalista Lìo Pecoraro si tratta di “nada grave”, niente di grave. Ma intanto lo spavento c’è. Il Pibe de Oro si trovava nella clinica Olivos, nella zona nord di Buenos Aires, per una serie di controlli di routine prima di ripartire per il Messico. I medici però si sono accorti che qualcosa non quadrava e il problema si è rivelato un’emorragia gastrica che ha consigliato una serie di ulteriori accertamenti, tra cui una endoscopia e un controllo al corretto funzionamento dei due bypass gastrici. Diego Armando Maradona è stato ricoverato alla clinica Olivos di Buenos Aires. Il Pibe de Oro si stava sottoponendo a degli esami, prima di tornare in Messico, dove allena, ma è stato trattenuto in ospedale per un’emorragia gastrica, dovuta a uno dei due bypass che il Diez si è fatto impiantare in passato. Ora è tenuto sotto stretta osservazione dai medici. Appena scattato l’allarme, Dieguito è stato raggiunto in clinica dalle sorelle, dalle figlie Giannina e Jana e dal figlio Diego Junior, che si trova in Argentina per il battesimo del figlio Dieguito Matias. Proprio poche ore prima di questo ricovero, l’agente di Maradona, Matias Morla, aveva annunciato che il suo assistito aveva raggiunto un accordo per un rinnovo di contratto annuale con i Dorados di Sinaloa, il club messicano di seconda divisione con il quale ha da poco sfiorato il trionfo in campionato. Il ritorno del Pibe in Messico dovrà però attendere visto che i medici, dopo averlo dimesso, lo hanno obbligato a rimanere a Buenos Aires per curarsi. Per qualche giorno si sono susseguite voci dubbiose sul futuro da allenatore di Maradona. Poi è intervenuto il suo avvocato Matias Morla con una dichiarazione su Twitter: “Diego continuerà a essere il tecnico dei Dorados di Sinaloa per tutta la stagione. Dopo gli esami di routine richiesti dalla Federazione calcio messicana, raggiungerà la squadra per il lavoro sul campo”. Proprio questi accertamenti medici, però, e in particolare un’endoscopia, hanno portato alla luce il problema di salute dell’ex calciatore del Napoli. Ora Maradona sarebbe comunque fuori pericolo. Domani avrebbe dovuto presenziare al battesimo del nipote Diego Matias, prima di rientrare in Messico. Il 4 gennaio evidentemente è una data che non porta fortuna a Maradona. Esattamente 19 anni fa, il 4 gennaio del 2000, il campione argentino fu vittima di un’overdose di cocaina e venne ricoverato in coma nella clinica Cantegril di Punta del Este, in Uruguay, dove si trovava per trascorrere le festività di fine anno. Vale anche la pena di ricordare che durante il Mondiale, Maradona ha accusato un malore improvviso durante la partita contro la Nigeria e che da qualche mese fatica a camminare a causa di una pesante forma di artrosi che ha reso fragilissime le sue ginocchia.

READ  CARTOMANZIA NAPOLETANA METODO 26 GRATIS AL TELEFONO:339-27.29.722
Call Now ButtonCONSULTO GRATIS

CHIAMA GRATIS

error: Content is protected !!
× Ciao