wp-1453220618229.png

WEBER (PPE): “RENZI METTE A REPENTAGLIO LA CREDIBILITÀ UE…

wp-1453220618229 WEBER (PPE): "RENZI METTE A REPENTAGLIO LA CREDIBILITÀ UE...
https://www.cartomanziagratissempre.it

Weber (Ppe): Renzi mette a repentaglio la credibilità Ue.
Acque sempre agitate tra l’Ue e l’Italia. Ieri Jean Claude Trichet, presidente della Commissione Ue, ha mandato un avviso di sfratto a Renzi, dicendo a chiare lettere che l’Europa non ha un intercolocutore con cui parlare. Oggi, invece, arriva la bordata di Manfred Weber, capogruppo Ppe: “Quello che sta facendo Matteo Renzi mette a repentaglio l’unità dell’Europa”. Il leader popolare lo ha detto in assemblea plenaria, prendendo di mira le parole del presidente del Consiglio italiano contro le istituzioni di Bruxelles. “L’Europa – ha detto Weber – è capace di grandi successi. Sono stato orgoglioso di vedere Federica Mogherini siglare l’accordo sul nucleare iraniano. E la voglio ringraziare per il suo lavoro”. Il riferimento alla Mogherini non è casuale. Lady Pesc, infatti, è finita al centro delle polemiche dopo le parole di Juncker sulla mancanza di un “interlocutore” con cui parlare.A scatenare la reprimenda di Weber è l’opposizione di Renzi al fondo da tre miliardi per il sostegno alla Turchia nella gestione dei migranti: “Avevamo previsto di stanziare 3 miliardi – ha detto Weber – Il Consiglio e il parlamento erano d’accordo e poi si scopre che l’Italia non è disposta ad adottare il fondo: questo è molto negativo per la nostra immagine. Lancio quindi un nuovo appello a Matteo Renzi: bisogna contrastare questa perdita di credibilità legata al populismo che regna in Europa. Dobbiamo farlo insieme”.Immediata la replica di Gianni Pittella, presidente del gruppo dei parlamentari socialisti: “Ridicolo e irresponsabile parlare di uno dei leader europei più europeisti dell’Unione come di uno che lavora per sfasciare e disintegrare l’Europa. Noi lavoriamo per risolvere i problemi, ma non vogliamo che nessuno ci metta l’anello al naso”.Il vicepresidente del parlamento europeo, Antonio Tajani (Forza Italia), osserva che “Weber mette il dito nella piaga degli errori del governo Renzi. Non si cambia l’Ue con il velleitarismo di chi non punta alla crescita e all’occupazione ma intende nascondere i problemi che ci sono in Italia. La cosa grave è che poi – conclude Tajani – a pagare sono gli italiani”.Sull’argomento interviene anche Fabrizio Cicchitto (Ncd), presidente della commissione Esteri della Camera: “C’è un problema molto serio nell’Unione Europea se il fatto che è stata posta la questione dell’indirizzo di fondo della politica economica ed è stata assunta una posizione contrattuale su alcune questioni concrete porta il presidente del gruppo tedesco Weber ad attaccare in questo modo il Presidente del Consiglio italiano Renzi. Il presidente Weber è certamente una personalità europea assai importante ma non è uno dei proprietari dell’Unione Europea nè Renzi è una sorta di versione italiana di Varoufakis”.

READ  Palermo. Profondo Cordoglio All'Arma Dei Carabinieri e a tutte le forze dell'ordine.

www.cartomanziagratissempre.it

CONSULTO GRATIS

CHIAMA GRATIS

error: Content is protected !!
× CONTATTACI...